Decanter Awards 2019 – Sono quattro i vini premiati della Cantina Benedetti & Grigi

 

DWWA è l’acronimo di Decanter World Wine Awards, uno dei più grandi e prestigiosi concorsi internazionali dedicati al mondo del vino. A selezionare i migliori vini al mondo c’è una giuria d’eccezione, composta da professionisti del wine business e di esperti in materia che vengono riconosciuti a livello mondiale per l’affidabilità del loro rigoroso processo di degustazione e selezione.

Con grande orgoglio, anche quest’anno, quattro vini della nostra Cantina sono stati premiati dalla giuria dei DWWA con quattro importanti riconoscimenti:

B&G Sagrantino 2015 – Medaglia d’argento 

È il vino tradizionale di Montefalco. Ottenuto esclusivamente da uve Sagrantino, ha grande struttura e longevità. Ottiene la Denominazione di Origine controllata e Garantita nel 1992. Grazie alla sempre maggiore cura durante la vinificazione e i processi di invecchiamento, il Montefalco Sagrantino si è evoluto da vino tannico e rustico a un vino che ora gode di alta considerazione tra i grandi rossi italiani. Ha brillanti toni violacei, intenso profumo di frutta rossa matura, noce moscata, pepe e cacao, con sentori di spezie nel finale. Strutturato e avvolgente, è un vino deciso che grazie a i suoi nobili tannini supera la prova del tempo. 

B&G Spoleto DOC 2017 – Medaglia d’argento

Lo Spoleto DOC è un vino moderno, derivante da un vitigno storico della piana spoletina: il Trebbiano Spoletino.
Straordinaria capacità di evoluzione nel tempo come quella di pochi altri vini bianchi italiani. Colore giallo paglierino con delicate sfumature verdi, il profumo è delicato e fresco con sentori di erbe aromatiche e mela verde. Il sapore agrumato ed il gusto ampio e persistente con piacevoli note di freschezza e sapidità lo rendono particolarmente piacevole. 

B&G Montefalco Rosso 2016 – Medaglia di bronzo

Il Rosso di Montefalco è un vino dal grande carattere e con notevoli potenzialità evolutive. È il frutto dell’unione di vitigni tradizionali: il Sangiovese, il Sagrantino e il Merlot.
I vitigni sono allevati in collina, tra i 200 e i 400 metri, a cordone speronato. Il numero di ceppi a ettaro varia da 3300 a 5000, con una resa di 70 quintali ad ettaro. Le uve sono vendemmiate esclusivamente a mano e arrivano in cantina entro due ore dalla raccolta, preservando così l’integrità del frutto. 

B&G Adone 2017 – Medaglia di bronzo

Strutturato, elegante. Colore giallo paglierino con riflessi dorati. Note di frutta matura e sentori di vaniglia derivanti dalla barrique. Al palato è raffinato con note di burro e mandorla combinata con un’importante mineralità. Il vino fermenta e affina in barrique per un periodo di sei mesi, per poi essere imbottigliato e lasciato riposare per un anno.

“Riconoscimenti così prestigiosi ci rendono orgogliosi del nostro operato e rinforzano il nostro credo: un lavoro che sappia abbinare etica e sostenibilità per un prodotto finale di qualità capace di valorizzare i frutti della nostra Umbria. Siamo davvero fieri dei risultati raggiunti.”, dichiara Daniele Grigi. Umberto Benedetti afferma invece che “ci siamo confermati per il secondo anno consecutivo, ottenendo addirittura 4 medaglie. Tutto ciò è il frutto e il risultato della costanza, passione e dedizione che, ogni giorno, mettiamo in ciò che facciamo.”